Link Utili

Finora ci avete visitato in: 5592.

CODICE ETICO ATLETE

1.      L’atleta in forza allo Sporting Alto Vicentino assume l’impegno morale di os­servare lealmente le disposizioni impartite e di adempiere a tutti i doveri inerenti alla propria attività sportiva nell’interesse della società e dello sport. La mancata osservanza sarà causa di sanzioni disciplinari.

2.      Ogni atleta ha l’obbligo della buona conservazione del materiale sportivo e dell’abbigliamento ricevuto in dotazione. L’eventuale perdita di esso o di una parte comporta il reintegro da parte della Società, previo il pagamento del materiale sportivo perso o danneggiato.

3.      Le comunicazioni con la società devono essere effettuate sempre attraverso il proprio dirigente di squadra o in mancanza di esso del direttore sportivo.

4.      È dovere di ogni atleta il rispetto altrui sempre e comunque.Coloro che mantenessero atteggiamenti e linguaggio poco corret­ti durante allenamenti, partite (sia in casa che fuori) e comunque nell’ambito dello Sporting Alto Vicentino saranno soggetti a sanzioni discipli­nari e comunicate ai genitori (in caso di figli minorenni).

 

ALLENAMENTI

 

5.      Alle sedute di allenamento gli atleti devono ritrovarsi nei giorni e all’orario prestabilito ed essere pronti per l’allenamento all’orario prefissato, portando sempre il necessario per l’allenamento.

6.      Si deve avere il massimo rispetto di se stessi e di tutte le per­sone che operano nell’ambito della società. Non dimenticare mai che l’appartenenza ad un gruppo comporta il dovere per ciascuno di rappresentarne la moralità nel linguaggio e nel comportamento.

7.      Gli atleti potranno entrare in palestra solo in presenza dell’allenatore o del dirigente di squadra. All’entrata in palestra non saranno ammessi ritardi se non dovuti a motivi particolarmente seri e giustifi­cati.

8.      Al termine delle sedute di allenamento le attrezzature usate de­vono essere ritirate da tutti i componenti l’organico della squadra.

9.      L’atleta deve avvisare telefonicamente per tempo (almeno 2 ore prima degli allenamenti) la società (allenatore o dirigente di squadra) nel ca­so non potesse presenziare alla seduta di allenamento. Un mancato avviso riterrà l’assenza ingiustificata.

10.  Nel caso in cui un atleta sia incorso in un infortunio, questi deve presentarsi possibilmente in palestra e fare constatare le sue condi­zioni al proprio allenatore o in alternativa portare il certificato me­dico che ne attesti l’infortunio. In seguito verrà definito con la società il programma di allenamento.

11.  Gli atleti devono svolgere la propria attività sportiva con lo Sporting Alto Vicentino. Eventuali partecipazioni ad altre attività devono essere concordate con la società (direttore sportivo o allenatore).

 

CONVOCAZIONI E GARE

 

12.  È dovere di ogni atleta informarsi sulla convocazione, consultan­dosi con l’allenatore o il dirigente di squadra. L’atleta convocato alla partita deve confermare la propria disponibilità.

13.  Nell’eventualità in cui l’atleta non potesse presenziare alle gare in pro­gramma, dovrà avvisare tempestivamente la società (almeno 24 ore prima della gara).

14.  Tutti gli atleti convocati per le gare ufficiali devono trovarsi, all’ora stabilita nel luogo della convocazione, muniti di documento di identità personale. Lo Sporting Alto Vicentino si riserva il diritto di convoca­zioni straordinarie, subordinatamente alle esigenze del campionato. È d’obbligo presentarsi alle convocazioni con la divisa messa a disposizione dalla società.

15.  La capacità di gestire la propria immagine si manifesta anche nel rapporto con l’arbitro di gara. Stabilito che l’arbitro è l’unico giudice in campo, ogni protesta ed ogni discussione rischia di ripercuotersi sull’attività dell’atleta. Il solo autorizzato a parlare con l’arbitro è il capitano, che è anche il responsabile della squadra. Ammo­nizioni ed espulsioni che derivassero da tali atteggiamenti porranno la società nelle condizioni di assumere provvedimenti disciplinari.

 

VISITE MEDICHE / INFORTUNI

 

16.  L’atleta, che si sottoporrà a visita medica di idoneità o altra visita specialistica (inerente l’attività agonistica), è tenuto a presentare in società l’originale del referto affinché questo possa essere allegato alla sua scheda personale. Nel caso di altre problematiche mediche l’atleta dovrà comunicare all’allenatore, al dirigente di squadra o al diretto­re sportivo eventuali esiti per l’opportuna conoscenza.

17.  L’atleta, che non consegni il suddetto certificato di idoneità entro i termini indicati dalla società, verrà momentaneamente sospeso sia dagli allenamenti che dalle partite.

18.  In caso di infortunio di entità grave (in palestra o in gara), con o senza conseguente ricovero ospedaliero, l’atleta è tenuto ad informare e consegnare in società la relativa documentazione. Questo perché possa essere effettuata regolare denuncia agli organi federali e all’assicurazione e affinché i responsabili dello Sporting Alto Vicentino possano seguire l’evolversi dell’infortunio nel migliore dei modi.

 

SANZIONI DISCIPLINARI

 

19.  Le sanzioni disciplinari sono:

a.      Rimprovero orale

b.      Sospensione temporanea

c.       Sospensione definitiva (destituzione)

20.  La sospensione temporanea avverrà per le seguenti infrazioni:

a.      recidività dopo il rimprovero orale;

b.      simulazione di malattia o altri impedimenti, per evitare la partecipa­zione agli allenamenti o alle competizioni sportive;

c.       diverbio o colluttazione con compagni;

d.      divulgazione o rilascio di dichiarazioni scritte o verbali lesive al decoro e serietà dello Sporting Alto Vicentino e dei compagni;

e.      ingiurie e/o minacce nei confronti del consiglio direttivo, direttore sportivo, allenatori, dirigenti e compagni, oltre che nei confronti di arbitri o parte avversaria (giocatori, dirigenti, pubbli­co, ecc.);

f.        inosservanza dei regolamenti e degli obblighi inerenti le proprie prestazioni che abbiano recato pregiudizio all’attività, traendone vantaggi per sé o per terzi;

g.      aver tenuto un contegno privato tale da pregiudicare le proprie forze alle competizioni, portando grave pregiudizio anche alla squadra.

21.  L’atleta incorre nella sospensione definitiva (destituzione) indipen­dentemente da altre azioni giuridiche esterne per:

a.      aver dolosamente alterato, sottratto o manomesso documenti uffi­ciali inerenti la propria attività sportiva;

b.      illecito sportivo;

c.       aver promosso disordini, liti, tumulti durante gare ufficiali e non;

d.      per furto di oggetti negli spogliatoi e negli ambienti frequentati in qua­lità di atleta dello Sporting Alto Vicentino.

22.  La competenza a giudicare le infrazioni commesse è esclusivamente del presidente e del direttore sportivo con la ratifica del consiglio direttivo. Il giudizio è insindacabile.

 

TRASPORTI

 

23.  L’atleta (o il genitore nel caso in cui l’atleta fosse minore) esonera lo Sporting Alto Vicentino da ogni responsabilità derivante da incidenti occorsi durante il trasporto palestre/casa, sia in caso di gare ufficiali o amichevoli, sia in caso di allenamenti.

 

TRASFERIMENTO

 

24.  Per il passaggio ad altra società sportiva è necessario il nulla osta o il prestito rilasciato dallo Sporting Alto Vicentino. La partecipazione degli atleti ad allenamenti, tornei e/o gare cui la società non partecipi ufficialmente è permessa solo dietro esplicita autorizzazione della stessa.

 

PRIVACY

 

25.  E’ fatto divieto alle atlete di diffondere dati della società Sporting Alto Vicentino e dei suoi tesserati (presidente, direttore sportivo, dirigenti, allenatori, atlete) verso altre società o soggetti terzi. La competenza a giudicare tale infrazione è esclusivamente del presidente e del direttore sportivo con la ratifica del consiglio direttivo. Il giudizio è insindacabile.

VOLLEY CAMP 2016

3° TORNEO DI PASQUA 6^CLASSIFICATA UNDER13

4° TORNEO DI PASQUA 5^CLASSIFICATA UNDER14

Copyright 2015
SPORTING ALTO VICENTINO ASD - Via Torrazzo, 9 - Casella Postale n.136 - 36078 Valdagno (VI)
Tel. 0445480434 - Fax 0445406156 - P.Iva 02706480247 - sportingaltovicentino@virgilio
.it

Sito generato con sistema PowerSport